IC CREMA UNO

AUTOVALUTAZIONE E VALUTAZIONE DI ISTITUTO: IL PdM

Print Friendly, PDF & Email

Il Miglioramento è un percorso di pianificazione e sviluppo di azioni che prende le mosse dalle priorità
indicate nel RAV. Tale processo non va considerato in modo statico, ma in termini dinamici in quanto si basa
sul coinvolgimento di tutta la comunità scolastica e fa leva sulle modalità organizzative gestionali e didattiche
messe in atto dalla scuola utilizzando tutti gli spazi di autonomia a disposizione.
La responsabilità della gestione del processo di miglioramento è affidata al Dirigente Scolastico (DS), che si
avvale delle indicazioni del Nucleo Interno di Valutazione (NIV) costituito per la fase di autovalutazione (già
denominato “Unità di Autovalutazione”).
A partire dall’inizio dell’anno scolastico 2015/16 (nota MIUR 7904 del 01/09/2015) tutte le scuole sono
tenute a pianificare un percorso di miglioramento (Piano di Miglioramento – PdM) per il raggiungimento
dei traguardi connessi alle priorità indicate nel RAV.

Il Piano di Miglioramento dell’Istituto Comprensivo Crema Uno è stato redatto coerentemente con la visione
di scuola delineata nelle linee di indirizzo del Dirigente Scolastico e gli esiti del RAV.
Tutto questo al fine di motivare all’apprendimento e promuovere un’eccellenza sostenibile di tutti e di
ciascuno, promuovere l’esercizio di una cittadinanza attiva ed il successo formativo degli alunni.

Il PdM prevede 4 sezioni:
1. Obiettivi di processo: vengono esposti gli obiettivi ritenuti più utili alla luce delle priorità individuate
nel RAV.
2. Azioni previste per raggiungere ciascun obiettivo di processo.
3. Pianificazione delle azioni previste per ciascun obiettivo di processo individuato.
4. Valutazione, condivisione e diffusione dei risultati del piano di miglioramento.

In allegato sono disponibili il Piano di Miglioramento dell’Istituto Comprensivo Crema Uno per l’a.s.2017/18
ed il relativo Monitoraggio (Giugno 2018).

Si ribadisce comunque che il percorso attuato dalle scuole, a livello nazionale, è in fieri; gli stessi documenti,
in particolare RAV e PdM, possono essere rivisti e/o modificati, a determinate scadenze, qualora non
sussistano più le condizioni che hanno portato alla loro stesura.